CHIAMACI +39 06 62275452

Una nuova scoperta per curare la sordità infantile

Assistiamo in queste settimane ad un nuova scoperta: una tecnica innovativa, sviluppata dalla Fudan University di Shanghai in collaborazione con l’ospedale Massachusetts Eye and Ear di Boston, per curare la sordità nei bambini. 

Una nuova speranza.

Si tratta di una terapia genica che utilizza un virus opportunamente modificato per trasportare il materiale genetico necessario nelle cellule malate dell’orecchio, al fine di correggere il gene difettoso che provoca la sordità profonda di origine genetica.

Il risultato di alcune ricerche ha dimostrato la possibilità di correggere il gene difettoso in modo sicuro, restituendo parzialmente l’udito a quasi tutti i bambini su cui è stata sperimentata la tecnica. Uno studio pubblicato dalla rivista scientifica Lancet ha riportato che sei bambini trattati con questa terapia genica hanno recuperato la capacità uditiva fino al 70%, con effetti collaterali trascurabili nel 96% dei casi.

Risultati incoraggianti.

Inoltre, altri studi e sperimentazioni stanno mostrando risultati promettenti nel trattamento della sordità infantile tramite l’approccio genetico. Il numero di bambini trattati con successo sta crescendo, e c’è la speranza che presto si possa chiedere l’autorizzazione alle agenzie sanitarie per la diffusione su larga scala di questa innovativa tecnica.

Questa scoperta è davvero emozionante, perché potrebbe portare beneficio a milioni di bambini in tutto il mondo che soffrono di sordità profonda di origine genetica.

La scienza sta facendo progressi così significativi nel campo della medicina, speriamo che presto questa terapia genica possa essere disponibile per tutti i bambini che ne hanno bisogno. 

 

Fonte originale: https://www.ibsafoundation.org/it/blog/nuova-scoperta-curare-sordita-infantile

 

 

 

Leggi altri articoli interessanti: